sabato 29 marzo 2014

CAMPIONATO REGIONALE - DODICESIMA GIORNATA


RECUPERO ALLIEVI: LAURETUM - G. CHIETI 2-0

ALLIEVI ELITE

CLASSIFICA GI PT






G. Chieti - Amiternina 2-1
RC ANGOLANA 12 29
Poggio Ulivi - Cologna 3-0
G. CHIETI 12 22
RC Angolana - Lauretum 6-0
POGGIO ULIVI 12 22
D'Annunzio - Marsica 2-1
AMITERNINA 12 17
Celano - River 1-0
D'ANNUNZIO 12 15



MARSICA 12 14



LAURETUM 12 14



RIVER 12 13



CELANO 12 12



COLOGNA 12 11






ALLIEVI GIRONE A

CLASSIFICA GI PT






Roseto - Civitella Rov 4-0
OL. SULMONA 11 27
Fed. L'Aquila - Martinsicuro 1-0
SAN NICOLO 11 25
Pineto - Montorio 2-0
PINETO 11 22
A. Adriatica - Ol. Sulmona 0-7
CASTELNUOVO  10 19
S. Nicolò - S. Omero 1-3
ROSETO 11 17
Riposa: Castelnuovo

S. OMERO 11 16



A. ADRIATICA 11 15



MARTINSICURO 11 15



CIVITELLA ROV. 11 10



FL L'AQUILA 11 9



MONTORIO 11 0












ALLIEVI GIRONE B

CLASSIFICA GI PT






V. Vasto - AP Montesilvano 1-0
V. VASTO 11 29
Arabona - Bacigalupo 0-2
CALDORA 11 23
Francavilla - Miglianico 3-3
BACIGALUPO 11 23
Caldora - S. Lanciano 0-1
FRANCAVILLA 11 23
S. Anna - V. Cupello 2-0
S. LANCIANO 11 17
Riposa: S. Salvo

AP MONTESILVANO 11 13



S. ANNA 11 9



ARABONA 11 8



V. CUPELLO 11 7



MIGLIANICO 11 7



S. SALVO 10 6






GIOVANISSIMI ELITE

CLASSIFICA GI PT






D. Flacco - Bacigalupo 2-1
POGGIO ULIVI 12 30
Penne - Celano 3-1
RC ANGOLANA 12 29
Ol. Sulmona - Pineto 2-0
PENNE 12 17
D. Pescara - Poggio Ulivi 5-3
OL. SULMONA 12 17
V. Vasto - RC Angolana 0-1
BACIGALUPO 12 16



D. PESCARA 12 16



D. FLACCO 12 15



PINETO 12 11



V. VASTO 12 10



CELANO 12 8












GIOVANISSIMI A

CLASSIFICA GI PT






Amiternina - A. Adriatica 0-1
ARABONA MAN. 10 25
Marsica - Castiglione 1-2
MAGLIANO 11 23
TA Cepagatti - Magliano 2-5
A. ADRIATICA 10 22
Cologna - Roseto 1-2
GIULIANOVA 11 20
Giulianova - S. Nicolò 4-1
MARSICA 11 15
Riposa: Arabona

COLOGNA  11 15



ROSETO 11 14



SAN NICOLO 11 13



CASTIGLIONE 10 12



AMITERNINA 11 7



TA CEPAGATTI 11 4












GIOVANISSIMI B

CLASSIFICA GI PT






Casalbordino - Caldora 1-1
G. CHIETI 11 27
D'Annunzio - Fater 1-1
CALDORA 11 25
Fossacesia - Francavilla 2-1
FRANCAVILLA 11 23
V. Cupello - G. Chieti 1-7
FOSSACESIA 11 23
River - Lauretum 4-2
RIVER 11 21
Riposa: S. Salvo

D'ANNUNZIO 11 17



CASALBORDINO 11 10



FATER 11 9



LAURETUM 11 7



SAN SALVO 10 6



V. CUPELLO 11 0


15 commenti:

Anonimo ha detto...

forse non sapete che l'amiternina strameritava la vittoria e che solo un'arbitro inguardabile e la sfortuna ha fatto vincere il chieti!!!

Anonimo ha detto...

grande vittoria della renato curi sul campo del vasto. forza ragazzi

Anonimo ha detto...

come sempre una figura di m.... del francavilla che doveva arrivare primo... senza parole... uno schifo... vergogna!

alex99 ha detto...

quale francavilla alievi o giovanissimi?

alex99 ha detto...

quale francavilla alievi o giovanissimi?

Anonimo ha detto...

complimenti vivissimi ai dirigenti e atleti dell'alba adriatica allievi che ci hanno dato una lezione di sportivita' e lealta' e nonostante la sonora sconfitta (immeritata) hanno dimostrato che signori si nasce ,
complimenti

Anonimo ha detto...

complimenti alla societa' dell'alba adriatica ,che nonostante la sonora sconfitta (immeritata) degli allievi hanno avuto un comportamento sportivissimo e un ospitalita' senza paragoni.
di nuovo grazie per averci regalato una bella giornata di sport.
OLYMPIA CEDAS SULMONA

Anonimo ha detto...

seguo solo gli allievi io

Unknown ha detto...

D'Annunzio - Marsica su You tube:
http://youtu.be/X1X39YDa9rg

Anonimo ha detto...

spero la critica non sia stata fatta perchè dal 3 - 0 del primo tempo è finita 3 - 3 dimostrando che il francavilla anche nelle giorate peggiori riesce ad essere squadra??

Anonimo ha detto...

L'unico a vergognarsi dovresti essere tu, che spari post cattivi, rancorosi e soprattutto senza senso. Inanzitutto chi l'ha detto che dovevevamo arrivare primi ? Poi se sei informato saprai che per vari motivi (convocazioni in prima squadra, problemi di studio e infortuni) la squadra non è la stessa dell'inizio, per finire se hai visto la partita di che schifo parli ? Siamo andati sotto 0-3 perchè ai ragazzi di 16 anni può capitare di non essere concentrati e anche perchè abbiamo preso un goal da 45 metri e due rigori di cui uno un metro fuori area. Quindi recuperare dallo 0-3 al 3-3 colpire due pali e tirare 6 calci d'angolo negli ultimi 5 minuti fa schifo ? Oppure è esaltante ed emozionante ? A ognuno il suo giudizio ...

Anonimo ha detto...

ero sugli spalti , da neutrale, di inguardabile ho notato il rapporto probabilmente deteriorato tra un giocatore (e che giocatore!!!) della Giovanile che tra l'altro a fine 1° tempo non è rientrato neanche negli spogliatoi con il resto della squadra. Per quanto riguarda la partita ribadisco che l'Amiternina è il gruppo migliore fin qui visto tra i '97 (parlo di gruppo) non meritava la sconfitta (2 pali a portiere battuto e la seconda rete Neroverde viziata da un fallo non sanzionato alla Giovanile). ciao a tutti DC

Anonimo ha detto...

ho visto un'angolana devastante penso che il campionato allievi sarà sicuramente suo

Anonimo ha detto...

....lo spero vivamente, ma non è sicuramente dalle partite come quella di sabato che passa il titolo regionale: la squadra ha fatto un'ottima partita, ma non dimentichiamo che il Lauretum veniva dall'aver giocato il recupero contro la d'annunzio il giovedì precedente (e giovedì prossimo avrà il recupero con la Giovanile C.) e che lamentava l'assenza di alcuni giocatori importanti. Ad ogni modo credo che l'angolana sia la miglior squadra del lotto e a rigor di logica il titolo dovrebbe essere suo.
A proposito mister: la formula è cambiata in maniera ottima, direi, ma non si può comunque evitare che a partire da marzo diverse partite vengano giocate da squadre già demotivate: che ne pensi?
Inoltre volevo complimentarmi con la Flacco allievi che credo con la vittoria di ieri sulla Gladius abbia conquistato la promozione al campionato regionale dopo un solo anno di purgatorio.
Buon prosieguo di campionato a tutti.

Unknown ha detto...

Incredibile partita quella vista oggi pomeriggio al San Marco di Pescara, il Poggio Degli Ulivi a caccia dei tre punti per mantenere il vantaggio sull'Angolana ed i Delfini Pescara alla ricerca di un bel riscatto in un campionato che sta dando poche soddisfazioni ai biancazzurri. Parte forte il Poggio che sfiora più volte il vantaggio ma l'imprecisione degli avanti ed l'attento portiere locale permette al Pescara di tenere lo 0-0, sul ribaltamento di fronte al 15' sono però i padroni di casa a passare in vantaggio con una splendida punizione dal limite. Il Poggio a questo sembra in grossa difficoltà di fronte agli agili attaccanti pescaresi e così poco dopo da un'incursione in area nasce un bel cross che la punta del Pescara infila per il 2-0, mister Gabriele corre ai ripari ed effettua 3 cambi, e proprio da uno di loro arriva il gol che accorcia le distanze. Il Poggio ci crede, attacca e fallisce almeno un paio di facili occasioni per pareggiare così il primo tempo si chiude sul 2-1. Inizia la ripresa e dopo un minuto ancora l'incertissima difesa ospite concede un facile gol che fissa il risultato sul 3-1. Gli avanti del Poggio però non mollano e sembrano avere sempre la meglio sulla difesa biancazzurra così appena 2 minuti dopo trovano il il gol del momentaneo 3-2, a questo punto il Pescara sembra in affanno e difende il vantaggio, il Poggio spinge e confeziona altre 3 occasioni da gol che vengono incredibilmente fallite dagli attaccanti biancorossi. Quando oramai mancano 10 minuti il Poggio con un tiro-cross trova il "fortunoso" gol del "meritato" pareggio, sul 3-3 gli ospiti ci credono e confezionano un'altra occasione su perfetto cross il centravanti si trova solo davanti alla porta ma spedisce contro la traversa la palla della vittoria. Il Poggio spinge in maniera confusionaria e il Pescara cerca di colpire con delle rapide ripartenze, dove trovano sempre la difesa biancorossa abbastanza statica e disorganizzata, così proprio su una di queste a 2 minuti dalla fine da un gran tiro dal limite il Pescara perviene al nuovo vantaggio e nel recupero ancora una bellissima azione personale del fantasista Scordella salta come birilli 3 avversari ed insacca il definitivo 5-3 per il Delfino Pescara.