domenica 4 settembre 2011

VEDIAMO SE E' IL CASO DI CHIUDERE IL BLOG

E' tanto tempo che gli amici me lo dicono: "morè lascia perde sa storia del blog!", io come sempre ci ridevo su, dicevo: "ma va è solo una cosa così per condividere la passione del calcio giovanile", loro mi ripetevano "io lo so, ma non ci scherzare, ti stai facendo molti nemici, non vorrei..." ed io che non ci credevo li salutavo ridendo.
Oggi invece ci sono presidenti di società che in viva-voce mi promettono "vrittiline" (mazziate in napoletano), altri che sono urtati con me perchè io "rubo" i ragazzi, altri mi guardano di traverso perchè ho creato difficoltà alle loro società, perfino esponenti della FIGC mi chiedono perchè parlo male della federazione, colleghi mi salutano con mezza bocca non soddisfatti del commento su una partita. Sono diventato un piccolo, scomodo Moggi d'Abruzzo, con la possibilità di influire su tornei, campionati, graduatorie, qualificazioni, all'inizio pensavo fosse uno scherzo, ma oggi ho seri dubbi. Non vorrei proprio parlare degli arbitri, bastava venire al torneo da noi organizzato, pagando quasi 1.000 euro di spese arbitrali, campi, premi, segreteria, etc. per potersi fare un'idea del trattamento riservato.
Di conseguenza stò rivalutando seriamente l'opportunità di continuare a gestire questo servizio per gli appassionati, un muro dove confrontarsi, un sito dove trovare risultati e commenti, dove conoscere i tornei in programma e novità dell'ambiente, rifletterò sulla cosa giusta da fare, visto che da questo blog io non ho nessun ritorno ne politico, ne economico e ne di nessun genere.
Magari se c'è qualche interessato serio a gestirlo e farlo vivere può tranquillamente contattarmi, gli fornirò le password amministratore, nell'attesa il blog resterà in silenzio, come i Tornei Caldora e Cupido da dove sono andato via ieri nauseato da certe situazioni e che non voglio più seguire.
Avremo sempre a disposizione il sito della Bacigalupo Vasto, sperando che il nostro amico Loris non si faccia la fidanzata ed abbia voglia di continuare da solo l'avventura giornalistica, nel caso contrario torneremo a leggere i risultati il martedì sul "Centro" (sempre che abbia lo spazio nella pagina) e quelli esatti il giovedì sul comunicato, torneremo al medio evo del calcio giovanile, ma io potrò tranquillamente insegnare il tiro di collo ed il controllo di petto ai miei ottimi ragazzi, senza che qualcuno mi accusi di aver accomodato Hesperia Nereto - Locomotiv Bellante per far un favore agli amici del Luigi Cameli Silvi.
Un saluto a tutti i lettori corretti che in questo periodo hanno fatto buon uso dello spazio messo a disposizione e del mio tempo speso per condividere questa passione con altri.
Moreno Colaiocco
Posta un commento