mercoledì 28 maggio 2014

GIOVANISSIMI: LA G. CHIETI BATTE IL FRANCAVILLA NEL RECUPERO ED ALLUNGA IN VETTA ALLA CLASSIFICA



RECUPERO GIOVANISSIMI REGIONALI

G. CHIETI - FRANCAVILLA - 3-0 (0-0)
Reti: 6'st Sinni (R), 12'st Leva, 25'st Vadini

G. Chieti: Di Costantino, Sabatinelli, Marrone, Sinni, Camarra, Mammarella, Leva F, Barone, (Mosca), Vadini, (Leva L), La Cioppa, Postiglione, (Passaro). A disp: Di Girolamo; all: Colaiocco
Francavilla: Scannella, Lotti, Di Crescenzo, D'Aloisio, Ciurlino, D'Amario, Di Federico, Faiulli, D'Aviero, Paravati, Nicolini. A disp: Felizzi, Spada, Frangiotti, Cavuto, Pasqualone, Balla, Fontanarosa. All: Paolini


Bella partita al Sant'Anna di Chieti tra i locali e il Francavilla, rispettivamente prima e seconda in classifica e separate da un solo punto; se non è una vera e propria finale ci assomiglia molto.
I padroni di casa partono un po timidi ed i giallorossi ospiti ne approfittano, al 2' minuto D'Aviero sfrutta uno svarione difensivo e si presenta davanti al portiere in uscita il tiro però fa la barba al palo, i neroverdi faticano a reagire così è di nuovo il Fracavilla a farsi vedere avanti con ottime trame, al 5' un bel tiro di Paravati sfiora la traversa. Due minuti dopo però c'è un clamoroso episodio in area ospite, su un lancio lungo di Mammarella c'è una clamorosa indecisione tra Ciurlino e Scannella, ne approfitta Vadini che salta il portiere ma viene abbattuto in area, tra l'incredulità generale e le rimostranze del Chieti l'arbitro lascia correre. E' sempre il Francavilla però a fare la gara, da una bella azione sulla fascia è Di Federico al 12' ad entrare in area e calciare a rete, Di Costantino para agevolmente. I ritmo giallorosso inizia a scendere ed il Francavilla inizia così a provarci da fuori, prima al 15' su punizione che finisce di poco alta, due minuti dopo un tiro da lontano finisce tra le braccia del portiere teatino. Al 22' la Giovanile reagisce, rapida ripartenza che mette Vadini davanti al portiere, tiro a botta sicura ma Scannella compie il miracolo, a questo punto i locali ci provano e collezionano 3 calci d'angolo consecutivi, sull'ultimo cross di Postiglione per Mammarella che da dentro l'area piccola riesce solamente a sfiorare. Le squadre sono stanche e si arriva così all'intervallo sullo 0-0. Alla ripresa delle ostilità il Chieti manda in campo il bomber Mosca e la partita cambia volto, ora sono i locali a premere, al 6' la svolta della gara, lancio lungo per Mosca e Di Crescenzo, nell'intento di intercettare la palla col petto, la colpisce col braccio, l'arbitro, il signor D'Alicarnasso di Lanciano, opta per la volontarietà ed assegna la massima punizione, Sinni non ha esitazioni e trasforma con freddezza. 1-0. Gli ospiti sono scossi, stanchi e subiscono ancora, all'8' Vadini si libera al tiro in area e calcia ma Scannella para in tuffo, gli ospiti provano a cercare il pari ma prestano il fianco alle ripartenze neroverdi, al 12' è Leva ad andare sulla fascia destra, entra in area e fulmina il portiere con un secco diagonale, 2-0. La reazione ospite si concretizza con uno sterile possesso palla, ma la difesa locale, la meno battuta di tutti i campionati regionali, regge bene e concede solo un paio di punizioni dal limite che però non producono nessun effetto. Anzi è la Giovanile a sfruttare al meglio gli ampi spazi lasciati dagli ospiti, ma sbagliano sempre l'ultimo passaggio. Non fallisce al 25' quando Vadini arriva al limite dell'area salta anche l'ultimo uomo ed infila con un gran tiro a fil di palo il 3-0. Un minuto dopo è ancora Mosca a far impazzire Di Crescenzo che commette un brutto fallo e viene espulso, la partita praticamente termina qui. Il Francavilla si butta in avanti generosamente alla ricerca del gol della bandiera che non arriva solo per sfortuna, quando al 31' su un cross da calcio d'angolo un colpo di testa finisce sul palo a portiere battuto. Termina così 3-0, ora la Giovanile Chieti è prima con 4 punti di vantaggio sull e seconde, la Caldora ed il Francavilla stesso, quando mancano due giornate al termine.
Posta un commento