domenica 22 febbraio 2015

PROMOSSE E BOCCIATI OTTAVO TURNO


ALLIEVI ELITE

PROMOSSI: Promosso un sorprendente Pineto che batte la Bacigalupo e continua la rincorsa del primo posto, promosso anche la D'Annunzio che batte un buon Cologna e continua a navigare nelle zone nobili della classifica.

BOCCIATI: Bocciato il Poggio Degli Ulivi che fallisce l'ultima chance di rientarre in corsa per il titolo regionale, pollice verso anche per la Marsica umiliata a domicilio ed ora staccata all'ultimo posto in classifica.

ALLIEVI REGIONALI

GIRONE A: Promosso un grande Tagliacozzo che batte il forte Roseto e si allontana dal fondo, pollice su anche per il Giulianova che sbanca Castelnuovo e resta in scia alle prime. Bocciato, oltre al solito Martinsicuro ancora fermo al palo, il Roseto che viene sconfitto a sorpresa e perde il passo delle prime.
 
GIRONE B: Promosso il Ripa che vince una gara fondamentale a Montesilvano ed abbandona la zona retrocessione, bene anche lo S. Casoli che si veste da corsaro sul campo del Chieti e continua ad inseguire l'Arabona. Bocciate Acqua e Sapone e G. Chieti che perdono match alla portata, addirittura in casa e scivolano pericolosamente verso il fondo.

GIOVANISSIMI ELITE

PROMOSSI: Promosso il campionato casalingo della Virtus che ha fatto della 167 di Vasto un fortino inespugnabile, pollice su anche per una ritrovata Ol. Sulmona che sta risalendo posizioni su posizioni. 

BOCCIATI: Male il River che fra le mura amiche dimostra avere grosse difficoltà, bocciata anche una incredibile RC Angolana che dopo anni di finali regionali annaspa nei bassifondi della classifica.

GIOVANISSIMI REGIONALI

GIRONE A: Promossa una scintillante Alba Adriatica che strapazza la capolista Marsica, pollice su anche per un S. Omero in ripresa. Male la Marsica che perde incontro e vetta della classifica, bocciato anche il Giulianova che non batte nemmeno un Magliano in gorssa difficoltà.

GIRONE B: Pollice su per il Casalbordino che vince un match campale contro il Penne, bene anche il Lauretum che mantiene il primo posto battendo l'ottima Gladius. Tira una brutta aria invece in casa G. Chieti che non riesce proprio a risollevarsi, male anche la Caldora che non riesce a battere nemmeno il fanalino di coda, tra le mura amiche.
Posta un commento