venerdì 29 maggio 2015

CAMPIONATI SPERIMENTALI - HANNO ANCORA UN SENSO?


Si sono conclusi i campionati sperimentali Fascia B, a dire il vero i più travagliati di sempre, con partite non disputate, squadre ritirate, altre che si presentano in 10-11 ragazzi, pulcini che giocano nel campionato giovanissimi, partite degli allievi con le età più disparate in campo. Viaggi incredibili per ragazzi, accompagnatori e genitori, vere e proprie odissee, con allenatori improvvisati e genitori sempre più insoddifatti. Sotto l'aspetto sportivo ha vinto in entrambe le categorie il Poggio Degli Ulivi, prevedibile, in quanto società con una grande organizzazione, mezzi di trasporto, accompagnatori e quanto serve per poter affrontare un campionato di questo tipo che richiede davvero un impegno straordinario. Adesso, finti i tornei, ci sarà molto da riflettere sull'opportunità di proseguire e le eventuali modifiche da apportare a questo torneo. Ma andiamo con ordine:

CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI

Come dicevamo ha vinto il Poggio Degli Ulivi dopo un'appassionante lotta, tra partite rinviate e non giocate, con V. Vasto e River. Da sottolineare l'ultimo posto della G. Chieti con 3 punti di penalizzazione e tantissimi euro di multa pagati, penalizzazioni a raffica anche per l'Oratoriana meno 3, ma sinceramente era un'opera improba poter disputare questo torneo per gli aquilani. Solo una partita persa a tavolino, si fa per dire, per San Gregorio e ben due per il Magliano, con altrettanti punti di penalizzazione. Ci si aspettava sicuramente qualcosa in più invece dalle organizzatissime Bacigalupo e D'Annunzio e dai professionisti de L'Aquila Calcio.









CAMPIONATI GIOVANISSIMI SPERIMENTALI

Nella categoria giovanissimi, invece, il Poggio Degli Ulivi stravince con molti punti di vantaggio sulla blasonata Virtus Lanciano, bene anche il campionato della D'Annunzio che termina terza con 49 punti. Nei giovanissimi da sottolineare il ritiro, a metà campionato, della G. Chieti e le penalizzazioni subite dalle squadre che non si sono presentate a giocare il proprio incontro. Nella fattispecie meno 2 per l'Avezzano e, incredibile ma vero, meno 1 anche per i professionisti de L'Aquila Calcio che tra l'altro hanno ottenuto più o meno i punti dei dilettanti dei Grifoni L'Aquila.
Posta un commento