sabato 26 dicembre 2015

PAGELLE GIOVANISSIMI FASE AUTUNNALE



Andiamo ad analizzare ora anche i risultati dei giovanissimi al termine della prima fase, quella che ha decretato le cinque squadre per girone che hannop staccato il pass per le fasi finali regionale. Diamo una valutazione a tutte quelle squadre che partivano con l'obiettivo di qualificarsi al girone èlite.

GIOVANISSIMI GIRONE A 

Straordinario percorso netto per il Poggio Degli Ulivi, le quindici vittorie su altrettante gare, gli oltre cento gol fatti ed i soli tre subiti la candidano di diritto come favoritissima per il tiolo regionale di categoria. VOTO 10
Il Giulianova è tornato a dire la sua in ambito giovanile, finalmente una società all'altezza delle tradizioni giallorosse, nelle fasi finali sarà dura per tutti contro i giuliesi. VOTO 9
La Marsica di mister De Foglio ha mantenuto le attese e si è qualificata in scioltezza, senza nessuna apprensione, il calo finale è dovuto sucuramente al rilassamento dei ragazzi, ora la squadra programmerà attentamente la seconda fase in modo da arrivare più in alto possibile. VOTO 9
Il San Nicolò ha finalmente riorganizzato un settore giovanile di qualità, in grado di poter competere in tutte le categorie con qualificazione acciuffata con largo anticipo, ora però viene il difficile, riuscire a ben figurare nel campionato èlite. VOTO 8
Il Cologna soffre tanto, ma alla fine ce la fa, riesce a portare almeno una squadra alle finale regionali giovanissimi, la società adriatica però dovrà lavorare molto per rinverdire i fasti degli anni passati. VOTO 6,5.
Un grande Roseto fa soffrire tutti, anche in mancanza di una incredibile qualificazione alle fasi finali la squadra biancazzurra deve essere sicuramente soddisfatta della prima fase e cercare di ripetersi nella seconda. VOTO 6,5
Il Pineto sembra aver sistemato anche il gruppo giovanissimi che, anche se mai coinvolto nella lotta per la qualificazione, ha sicuramente ben figurato in questo campionato. VOTO 6,5
Bene anche l'Amiternina, dopo anni di sofferenza, gli aquilani sembrano aver allestito un gruppo in grado di ben figurare. VOTO 6
Male l'Alba Adriatica, sicuramente i rosso verdi erano attesi a ben altro campionato, invece hanno concluso la fase autunnale in modo anonimo. VOTO 5
Dopo anni di investimenti la D. Flacco si aspettava almeno una squadra nelle finali regionali, i giovanissimi, a fronte di un buon organico, sono partiti malissimo pregiudicando fin dall'inizio ogni possibilità di lottare con le prime.

GIOVANISSIMI GIRONE B

Pronti, via, la nuova gestione della RC Angolana ha messo su una squadra giovanissimi davvero sorprendente, un girone dominato alla grande e tante belle prospettive in vista del girone regionale èlite. VOTO 10
La D'Annunzio si conferma realtà di ottimo livello e con un gran campionato conquista un secondo posto meritatissimo, in vista delle finali sicuramente tutti dovranno fare i conti con i ragazzi di mister Barbetta. VOTO 9
Partiti male si sono poi ripresi ed hanno terminato alla grande la fase di qualificazione, sicuramente il D. Pescara alle finali regionali proverà ad arrivare tra le prime. VOTO 8
La G. Chieti è riuscita a gestire bene un bel gruppo durante tutto l'arco del campionato, finendo per qualificarsi agevolmente al girone èlite. Ora viene il difficile, VOTO 8
Il River ha attraversato diversi momenti di crisi, il rendimento è stato certamente altalenante ma alla fine i rosa nero hanno portato a casa il traguardo minimo della qualificazione. Ora sotto con la campagna acquisti se si vuole competere ad alti livelli. VOTO 6,5
Il Francavilla dopo un disastroso inizio di torneo ha avuto una crescita esponenziale, finendo il campionato di slancio, adesso punta dritto alla coppa Abruzzo. VOTO 6,5
Per una matricola sarebbe stato un ottimo campionato, invece la Gladius aveva un gruppo in grado di qualificarsi per le finali regionali. L'inesperienza è stata pagata a caro prezzo. VOTO 6
Male la Bacigalupo che, dopo anni di campionati ad altissimo livello quest'anno è finita nell'anonimato del centro classifica, senza nessun acuto. Adesso dovrà rimboccarsi le maniche per chiudere tranquillamente la seconda fase. VOTO 5,5
Cosa ha combinato Virtus Vasto? una squadra in gran forma, lanciatissima verso la qualificazione, si è sciolta nel finale come neve al sole, perdendo partite incredibili, tra le mura amiche per giunta. Urge terapia rimotivante, onde evitare brutte sorprese nella seconda fase. VOTO 4,5
Posta un commento