mercoledì 16 dicembre 2015

PROMOSSI E BOCCIATI - PENULTIMA GIORNATA



ALLIEVI A

PROMOSSI: Promosso un super San Nicolò che non regala niente a nessuno, bene anche una D. Flacco in gran ripresa in vista della coppa Abruzzo, il Pineto conclude con una cinquina uno straordinario girone di qualificazione.

BOCCIATI: Terribile passo falso per l'Olimpia Sulmona che rischia di compromettere quanto di buono fatto fin'ora, al Poggio Degli Ulivi viene il braccino corto e perde un'altra chance per staccare il biglietto per le finali, l'Alba Adriatica si lascia fermare sul pari ed è ancora in bilico.

ALLIEVI B

PROMOSSI: Il River con un roboante 4-0 vince il derby e stacca il biglietto per le finali, un incredibile Fossacesia esce indenne anche da Vasto e riesce a qualificarsi meritatamente, un grande Penne non finisce mai di stupire, batte una buona D'Annunzio e si qualifica per i play off.

BOCCIATI: Sul banco degli imputati finisce l'Angolana che perdendo punti con le squadre di bassa classifica si pregiudica un posto tra le migliori, rimane fuori anche una deludente D'Annunzio che perde a Penne ed è matematicamente eliminata, infine eliminazione inaspettata per l'ottima G. Chieti di mister Lombardi che perde malamente il derby teatino.

GIOVANISSIMI A

PROMOSSI: La palma d'onore spetta di diritto al Poggio Degli Ulivi per passa a Pescina segnando addirittura 14 volte, chiudono in bellezza anche le ottime Marsica e Giulianova, vittoria e secondo posto a parimerito, infine completa la rimonta il Cologna che, grazie al pari nel derby, è matematicamente qualificato.

BOCCIATI: Brutto risveglio per l'Amiternina che non riesce a fare risultato ed è praticamente eliminata, anche il Roseto non riesce a vincere il derby e deve dire addio ai sogni di gloria, infine il Pescina finisce umiliato da una valanga di gol sul terreno amico.

GIOVANISSIMI B

PROMOSSI: Non si fanno male Chieti e River che, grazie alla concomitante sconfitta della Gladius, passano entrambe alle finali con un turno d'anticipo, la D'Annunzio si sbarazza facilmente della Virtus Vasto e mantiene il secondo posto in classifica, infine standing ovation per l'Angolana di mister Michetti che ottiene la tredicesima vittoria su 14 incontri.

BOCCIATI: Paga sicuramente l'inesperienza la forte Gladius che poteva tranquillamente accedere alle finali, brutto risveglio per la Virtus Vasto che con un incredibile finale di girone riesce a farsi eliminare dal girone èlite, anche la Bacigalupo sicuramente ambiva a qualcosa di più della metà classifica ottenuta.
Posta un commento