martedì 24 aprile 2012

LA SITUAZIONE DEI CAMPIONATI REGIONALI ALLA VIGILIA DELL'ULTIMA SETTIMANA DI GARE

Questa è l'ultima settimana di gare, mercoledì 25 si giocheranno i recuperi e nel weekend si giocherà l'ultima giornata di campionato, proviamo a capirci qualcosa di più sulla situazione qualificazioni e retrocessioni nei campionati allievi e giovanissimi.

ALLIEVI GIR. A

QUALIFICAZIONE:
Tutto chiuso da tempo il discorso con i relativi piazzamenti, prima classificata Marsica Calcio,
seconda classificata Teramo Calcio.

RETROCESSIONE:
In chiave salvezza è ancora aperta la lotta per evitare il terz'ultimo posto, mai in corsa la Santegidiese che è riuscita ad abbandonare lo zero in classifica solo grazie ai punti scuciti alla Caldora con poco fair play, le farà compagnia il Virtus Pratola che, avendo superato i 100 punti in coppa disciplina, sarebbe stata retrocesso anche in caso di primo posto. L'ultimo posto scomodo sembra oramai appannaggio della Federlibertas L'Aquila, visto che gli Aquilotti Avezzano devono raggranellare quattro punti nelle due gare casalinghe contro le oramai demotivate Virtus Pratola e Castiglione Valfino.

ALLIEVI GIR. B

QUALIFICAZIONE:
Il weekend ha deciso virtualmente le qualificate, resta da stabilire soltanto la prima e la seconda classificata, il Penne Calcio ha due punti di vantaggio sul Poggio Degli Ulivi, ma due trasferte insidiosissime con la D'Annunzio e con il  Francavilla dove dovrà riuscire a portare a casa almeno quattro punti per mantenere il primato.

RETROCESSIONE:
Qui è tutto deciso da tempo, gli ultimi tre posti saranno occupati da Sant'Anna, Flacco ed Atessa Valdisangro, in quest'ordine. In questo caso stupisce davvero la metamorfosi dei gialloblù pescaresi che la scorsa stagione sotto la guida di mister Zaramelli ha sfiorato il titolo regionale perdendo con tanta sfortuna la semifinale contro il Teramo, quest'anno sotto la gestione Pacilli ha invece ottenuto una prematura retrocessione, chiara sin dal girone d'andata terminato con soli 5 punti, il cambio di timoniere nel girone di ritorno ha prodotto ben 20 punti, fosse arrivata prima forse la Flacco avrebbe fatto ben altro campionato, come ha dimostrato sbancando il campo della RC Angolana per 3-0.

GIOVANISSIMI GIR. A

QUALIFICAZIONE:
Mai in discussione il primo posto della corazzata Poggio Degli Ulivi che ha impressionato tutti con le sue 27 vittorie ed un pareggio, con i suoi 148 gol fatti e 12 subiti, numeri che sembrano proprio il preludio alla vittoria finale del titolo regionale e successivo assalto allo scudetto giovanissimi, titolo che oramai manca da quasi 20 anni nella nostra regione. La seconda piazza è stata decisa domenica in quel di Scoppito la dove la Marsica Calcio, partita maluccio, ha compiuto una vera e propria rimonta scavalcando l'Amiternina e dimostrando di meritare le finali.

RETROCESSIONE:
Assegnate virtualmente le ultime due piazze al Sant'Omero ed alla Jaguar, resta da vedere quale sarà la terza che farà compagna alle due squadre teramane, impelagate nella mischia il Roseto a 24, il Castelnuovo Vomano a 23, fino ad arrivare al Cedas Fiat Sulmona, attualmente con 20 punti occupa la terz'ultima piazza.

GIOVANISSIMI GIR. B

QUALIFICAZIONE:
Molto vicina alla qualificazione la Renato Curi Angolana che con quattro punti nelle gare di Sant'Anna e Lanciano raggiungerebbe matematicamente il primo posto. Per la seconda piazza è il pole position la Giovanile Chieti, ma dovrà vincere sul difficile campo di Penne sabato prossimo, in caso contrario potrebbero rientrare in gioco anche Lauretum e Bacigalupo Vasto, squadre che già mercoledì nei recuperi potrebbero accorciare il gap con i neroverdi.

RETROCESSIONE:
Retrocesse con  largo anticipo SPAL Lanciano e Sporting Casoli, quest'ultima proprio domenica ha vinto lo scontro diretto e lasciato l'ultima posizione ai rossoneri. Dopo le partite del weekend tre squadre restano invischiate squadre per evitare il terz'ultimo posto, la situazione è difficile da decifrare ma ci proviamo, la classifica dice Sant'Anna 27, Flacco Porto 28, Durini Pescara 30, la Flacco non deve recuperare gare e domenica farà visita proprio alla Durini, il Sant'Anna e la Durini hanno una gara da recuperare per fare i punti salvezza, ma contro RC Angolana e Bacigalupo serve una vera e propria impresa per evitare la sconfitta, il Sant'Anna poi domenica ospiterà il Casoli e quindi con la possibilità di arrivare almeno a 30 punti.
Posta un commento