lunedì 2 aprile 2012

TORNEO DELLE REGIONI

GIOVANISSIMI - GIRONE 4 

ABRUZZO-UMBRIA 0-0 

ABRUZZO Petrini 7; Cerqueti 6, Bufo 6, Iafrate 6.5, Remigio 6 ; Forte 7 (33' st Xhaferi sv), D'Intino 6,5 (De Thomasis 6), Di Vito 6, Fulvio 6; Ventola 6, De Leonardis 6 (14' st Persichitti 6). PANCHINA Lucantoni, Carrieri, Di Pietro, Di Teodoro, Ferretti, Gasbarri ALLENATORE Crisante 
UMBRIA Di Prisco 6.5; Romagnoli 6, Beers 6.5, Fagotti 6, Perugini 6.5; De Angelis 6 (33' st Federici sv), Mulas 6.5 (19' st Ammendola 6), Pigazzini 6; Zebli 7, Terniqi 6.5, Perquoti 6 (19' st Biscarini 6) PANCHINA Scorteccia, Becchetti, Famoso, Laezza, Speranza ALLENATORE Parbuoni 
ARBITRO Orga di Potenza 6 
NOTE Rec. 1' pt, 2' st 

Di primo mattino subito in campo i Giovanissimi di Abruzzo e Umbria per l'esordio nel 51° TDR. Terreno di gioco piuttosto irregolare e buona cornice di pubblico accolgono i 22 all'ingresso in campo. Pronti via, gara subito interessante, con gli umbri svelti a servire gli avanti. Al 5' e al 14' le prime occasioni, ma nonostante la buona vena di Zebli in chiave assist l'Abruzzo si salva con l'ottimo Petrini ed esce dal guscio. Per tutto il resto del primo tempo l'Umbria sembra calare a centrocampo, ma le ripartenze abruzzesi non fanno male e si va al riposo a reti bianche. La ripresa è un po' più ritmata e l'Umbria ci prova di nuovo con una partenza sprint, ma stavolta è l'Abruzzo ad avere le occasioni migliori senza tuttavia trovare la finalizzazione giusta: Ventola spinge sulla destra, ne salta due e converge al centro, ma spreca tutto nella conclusione altissima al 27', mentre il nuovo entrato Persichitti è sfortunato nel rimpallo a tu per tu con l'estremo umbro costretto ad uscire alla disperata. Al triplice fischio abbracci e sorrisi per tutti, al termine di una gara che ha mostrato due squadre organizzate che cercheranno sicuramente di lottare per la qualificazione nella doppia sfida contro Veneto e Calabria. 




VENETO - CALABRIA 2 - 1 

MARCATORI 27' pt Falbo (C), 28' pt Concas (V), 33' pt Villanova (V) 
VENETO Cont 6; Pesce 6(10' st Bignucolo 6), Schiavon 6, Granizera 6, Favero 6; Joketic 6.5 (13'st Longo 6), Seno 6 (38' st Minia sv), Concas 7.5, Sitta 6.5 (29' st Apicella sv); Arthur 6.5, Villanova 6.5 PANCHINA Ruzzarin, Milanese, Bifulco, Nicoletto ALLENATORE Marangon 
CALABRIA Chirico 6.5; Cristoforo 6.5, Fortunato 5.5, Lugliese 5.5( 23' st Otrantogodano sv); Trinchi 6, Minardi 5.5 (1' st Chianello 6), Falbo 6, Assumma 6; Dodaro 5.5, Dascola 5.5(13' st Porto 5.5), Frascà 6( 18‘ st La Serra sv) PANCHINA Pizzino, Firriolo, Siclari,Bossi, Aloisi ALLENATORE Disole 
NOTE Ammoniti Sitta, Trinchi Espulsi Disole per proteste, Fuorigioco 1 -1 Angoli 4 -1 Rec. 1' pt, 4' st 


ALLIEVI - GIRONE 4 

ABRUZZO-UMBRIA 1-1 

MARCATORI: 20pt Mosca (A), 17st Cappini (U) 

ABRUZZO Ameli 6; Travaglini 6, Cammino 6, Meluso 6, Speranza 6.5; Menna 6, Mosca 7.5 (20' st Giglio 6), D'Ambrosio 6 (25' st Vescovo 6); Maloku 7, Di Domizio 6.5 (11' st Pacifico 6), Sablone 6 (11' st Mancini 6). PANCHINA Lupinetti, Cordischi, Di Sabatino, Marronaro, Ponticelli, ALLENATORE Aielli 

UMBRIA Speziali 6; Silvestrini 6.5, Volpi 6 (24' st Baldelli 6), Tavernelli 6, Valentini 6; Canestri 6, Milletti 6, Bagnoli 7 (37' st Scarabattoli sv), Lanzi 6 (6' st Carletti 6.5); Cappini 7, Malatesta P. 6.5 (6' st Plaku 6.5) PANCHINA Ranieri, Dodaj, Mrovoljak, Santini, Silvestri ALLENATORE Garofanini 

ARBITRO Affuso di Bernalda 6 

NOTE Rec. 1' pt, 4' st 

PISTICCI - Esordio Allievi per Abruzzo e Umbria: l'emozione è forte, ma le squadre scendono in campo concentrate. L'Umbria fa fatica ad entrare nella metà campo abruzzese, bloccata da un centrocampo solido e compatto. Dopo 5 minuti subito doppia chance per l'Abruzzo: Mosca spaventa l'estremo umbro in mischia e poi con un fendente grida al gol, ma la difesa salva sulla linea. Al 9' l'arbitro annulla per fuorigioco il vantaggio abruzzese, che arriva ccomunque al 20'. Maloku è imprendibile sulla sinistra, e stavolta il cross è perfetto, Mosca impatta con forza e realizza la rete del vantaggio, Abruzzo-Umbria 1-0. La reazione dei ragazzi di Garofanini arriva subito, ma non da frutti. L'Abruzzo riparte veloce in contropiede e si rende ancora pericoloso con le sue punte. Al 32'Cappini sfiora il pari, ma l'urlo umbro rimane strozzato in gola con il recupero della difesa abruzzese. A fine tempo neroverdi avanti di misura. Il secondo tempo vede subito gli azzurri dell'Umbria alla ricerca della rete del pari, ma l'Abruzzo è sempre lì a rintuzzare le iniziative. Al 12'Carletti calcia al volo da dentro l'area, ma sbaglia la mira di un metro mettendosi le mani nei capelli per l'occasione sprecata. L'Abruzzo ha difficoltà e non sale più con tutti gli effettivi come nella prima frazione. Al 17' arriva il pari: Cappini riceve in area e spara un diagonale da sinistra a destra che batte Ameli, 1-1. Al 18' Abruzzo scosso e Speranza si fa cacciare per fallo da ultimo uomo, risparmiando alla propria squadra il gol del 2-1 ma lasciandola in inferiorità numerica per almeno 20 minuti. Aielli rimette a posto la squadra, ma adesso è l'Umbria che ci crede, all'Abruzzo non resta che contenere e ripartire. Negli ultimi minuti la stanchezza si fa sentire e non si registrano grosse occasioni. Finale 1-1, con i sogni di gloria abruzzesi ed umbri ancora intatti in vista delle prossime due gare del girone. 



VENETO-CALABRIA 2-3 


Marcatori: 23' pt Petrone (C), 26' pt Ferraro A. (C), 30' pt Visentin (V), 26' st Marino (C), 36' st Mustafaj (V); 

Veneto: Piovesan 6, Riello 6,5 (40' st Barichello sv), De Vido 6, Castellone 6,5, Fongaro 6, Soave 5,5 ( 12' st Giacomazzi 5), Tiozzo 6 ( 35' st Pellizzer 5), Mustafaj 6,5, Visentin 6,5 ( 40' st Bozzetto sv), Magoni 6, Lovato 6,5, A disposizione: Scomparin, Gomiero, Pertile, Petrovic; Allenatore: Valter Benin 6,5 

Calabria: Ferraro F. 6,5, Fulco 6, Ferraro A. 7, Gazzetta 6,5, Sinicropi 6,5 ( 28' st Cosoleto 5), Pastore 6 ( 36' Fulco 5), Marino 7, Fortino 6,5 (31' st Filoramo 5), Gerace 6 ( 40' st Raimondo sv), Petrone 7, Sorgiovanni 5,5 (8'st Foti 6); A disposizione: Belcastro, Spezzano, Vazzana, Muraca, Storino; Allenatore: Pietro De Sensi 7 

Arbitro: Eustachio Santochirico sezione di Matera 7 
NOTE Ammoniti: De Vido (V), Gerace (C), Pastore (C) Calci d'angolo: 4-3 Recuperi 2' pt; 3' st Spettatori: 50 circa 
Posta un commento