sabato 18 giugno 2016

GROSSE NOVITA' IN CASA RIVER 65



Al termine della stagione sportiva 2015/16 Mauro Bassi, presidente dello storico sodalizio teatino, tratteggiando un bilancio positivo dei campionati appena conclusi, sottolineando il titolo regionale Juniores ed i soddisfacenti miglioramenti delle altre squadre, Bassi ha anche delineato anche il futuro della società rosanero con idee molto chiare. Futuro di cui, con grande sorpresa di tutti, non faranno parte le storiche colonne del settore giovanile, i mister Carlo Angelozzi e Luciano Ricciuti. I due mister alla fine hanno avuto modo di ringraziare pubblicamente società e ragazzi per il lungo periodo passato insieme e le tante soddisfazioni ottenute sul campo Celdit di Chieti.
Il presidente ha anche delineato l'organico tecnico per la prossima stagione, affidando la conduzione della prima squadra e dell'intero settore giovanile al navigato Luciano Miani, mister con alle spalle una carriera da allenatore in società professionistiche come Chievo e Vicenza. Infine ha chiarito che quest'anno la società teatina ha come obiettivo principale quello di tornare protagonista in tutte le categorie come nella sua tradizione. 
Posta un commento