mercoledì 22 giugno 2016

PESCARA, DOPO DUE GIORNATE UN PUNTO



PESCARA: La Rosa (33' st D'Ilario), Melandra E., Marini, Bregasi (1' st Piccozzi), D'Angelo (33' st Passeri), Mennillo (33' st Melandra L.), Bratelli (25' st Di Meco), Tringali, De Luca (1' st Afri), Palmucci (33' st Mammarella A.), Napoletano (33' st Chiavaroli)
A disposizione: Giofrè.
Allenatore: Mancini.
PALERMO: Giappone, Fiore, Castiglione, Angileri, Fradella, Cilluffo, Caffaro (33' st Prestianni), Lo Re (18' pt Correnti), Rizzo (38' st Filippone), Zanghi (33' st De Graca), De Stefano (38' st Antonizzi).
A disposizione: Pitarresi, Davi, Morena, Pisano.
Allenatore: Zammitti.

Gol: 7' pt Caffaro (Pa), 26' pt Castiglione (Pa)
 
Arbitro: Sig. Panozzo di Castelfranco Veneto
Ammoniti: Giappone, Fiore (Pa), Mennillo (Pe)
Dopo il pareggio contro il Vicenza arriva una sconfitta per i biancazzurri, il Palermo batte 0-2 il Pescara nella seconda giornata del Girone 2 delle Final Eight valide per il campionato di categoria. Prestazione importante della squadra di siciliana, che vince il match grazie ad un gol per tempo realizzati da Caffaro e Castiglione. I baby-rosanero salgono così a quota 3 in classifica, dietro il Genoa primo con 4 punti, dopo il pareggio di oggi per 1-1 contro il Vicenza. Il Pescara ora avrà di fronte nell'ultima gara il Genoa e dovrà cercare di fare una nuova impresa, battere i liguri per assicurarsi il passaggio del turno, per il Palermo invece ultimo incontro contro i biancorossi vicentini per decidere il passaggio alle semifinali.
Posta un commento