venerdì 28 dicembre 2012

IL PUNTO SUI GIOVANISSIMI REGIONALI A META' CAMPIONATO

GIOVANISSIMI GIRONE A

ZONA PROMOZIONE:
In questo girone siamo solo al giro di boa ed i giochi sono praticamente chiusi e quindi resta solo da stabilire chi riuscirà a vincere il girone; le qualificate alle finali sono i sorprendenti Delfini Biancazzurri, costola del Pescara Calcio che può contare solo su ragazzi 99' ma selezionati accuratamente ed allenati 4 volte a settimana per 150 minuti a seduta, cosa praticamente impossibile per tutte le altre contendenti. L'altra qualificata virtuale è il solito Poggio Degli Ulivi che può contare su un'ottima rosa, nettamente superiore alle altre, uno staff di prim'ordine ed una struttura sportiva che nessuna altra società può vantare, alle altre non resta che lottare per il terzo posto che equivarrebbe ad una vittoria visto il valore delle squadre suddette.

ZONA RETROCESSIONE:
Le squadre coinvolte nella lotta per la retrocessione vanno dai 15 punti della matricola Capistrello, che può contare però su un gruppo solido e compatto, ai 14 dell'Olimpia Cedas Sulmona, scendendo ai 13 del pericolante Roseto, chiudono in fondo alla classifica 3 squadre a 10 punti, la Caldora Pescara, rinnovata per metà squadra, con ragazzi nuovi di qualità e che garantiscono la prestanza fisica per provare ad evitare la retrocessione, insieme ai pescaresi annaspano in coda Federlibertas L'Aquila e Castelnuovo Vomano che non sembrano però avere la forza e la continuità per risalire la china della classifica, calcolando che serviranno dai 28 ai 32 punti per evitare le retrocessione nel campionato provinciale. 


GIOVANISSIMI GIRONE B

ZONA PROMOZIONE:
Nel girone B lotta a 3 squadre per i 2 posti che daranno l'accesso alle finali regionali di categoria, ad oggi guida il girone la RC Angolana che sembrava lanciatissima alla vittoria finale, ma proprio nell'ultima giornata ha perso lo scontro diretto con la Bacigalupo Vasto, vastesi che, vincendo il recupero, aggancierebbero in testa proprio i pescaresi. Dietro non molla la Giovanile Chieti che dovrà cercare di approfittare dei due recuperi per rientrare sulle due battistrada, i teatini sono imbattuti dalla prima giornata e proprio contro la RC cercheranno di sfruttare lo scontro diretto del 6 gennaio per riaprire il campionato.

ZONA RETROCESSIONE
Nella zona bassa della graduatoria sembra oramai scontata la retrocessione della Spal Lanciano, la seconda consecutiva, ferma ad un solo punto in fondo alla classifica, anche l'Acqua & Sapone Montesilvano non sembra nutrire oramai grosse chance di salvezza, con i soli 5 punti totalizzati nel girone d'andata, terz'ultima in classifica troviamo il Sant'Anna a 8 punti che, grazie a qualche innesto, proverà ad agganciare le altre 2 squadre ancora coinvolte nella lotta retrocessione, il San Salvo, apparso in crisi ultimamente e la Virtus Vasto, che paga una rosa composta da soli ragazzi 99', le due compagini adritiche avendo 12 punti in graduatoria, vantano però ben 4 punti di vantaggio sui teatini e nella lotta per la salvezza sono un discreto margine.
Posta un commento