sabato 20 giugno 2015

CAMPIONATI ALLIEVI NAZIONALI

ALLIEVI NAZIONALI

EMPOLI - ROMA - 1 - 2

EMPOLI: Giacomel, Carradori (40'st Gremigni), Giampà, Gemignani, Bellini (1'sts Damiani), Seminara, Buglio (16'st Zappella), Di Leo (12'st Zini Al.), Islamaj (22'st Olivieri), Mosti, Giani (40'st Zini An.) A disp.: Pellegrini Alb., Barsotti, Falorni All.: Bigica

ROMA: Crisanto, Tofanari (3'sts Costanzo), Pellegrini L. (5'pts Valeau), Ciavattini (37'st Odianose), Grossi, Marchizza, Antonucci (41'st Kastrati), D'Alena (1'st Marcucci), Tumminello, Bordin (22'st Spinozzi), Di Nolfo (15'st Cappa) A disp.: Romagnoli, Franchi All.: Coppitelli

MARCATORI: 36'st Olivieri (E), 41'st Cappa (R) 6' sts Tummiello

ROMA - Tanti colpi di scena hanno caratterizzato la finale tra l'Empoli e la Roma con la squadra giallorossa che si laurea campione nazionale nella categoria Allievi Nazionali. Accede tutto nel secondo tempo, il vantaggio toscano a 3' minuti dal termine siglato da Olivieri sembrava far volare lo scudetto verso Empoli, ma in sogno sfuma appena entrati nel recupero, al 46' ci ha pensato Cappa a rimettere la gara in parità e mandarla ai supplemtentari. Anche nei tempi supplementari si è dovuto aspettare che mancassero tre giri di lancette agli oramai scontati rigori, prima che Tumminello scartasse Giacomel, per mettere dentro il definitivo 2-1 e scatenare la festa in casa giallorossa.



ALLIEVI LEGA PRO 

NOVARA - REGGINA - 3-0

NOVARA: Frattini, Guatieri, Sana, D'Astoli, Bove, Collodel, Agyemang, Trebuo, Di Benedetto, Lattarulo, Campus. A disp.: Confortini, Tordini, Archita, Pici, Dragone, Crione, Penna, Besuzzo, Bollini. All.: Terni.

REGGINA: Loria, Genovesi, Lombardo, Latella, Lucisano (19'pt Mallimaci), Tedesco, Puntoriere, Carrozza, Gjiuci, Di Napoli, Cataldi. A disp.: Rizzitano, Silvestri, Labate, Alfano, De Luca, Villa, Napolitano, Colica. All.: Zito.

MARCATORI: 3'st D'Astoli (r), 6' Agyemang, 40' Besuzzo

Primo tempo molto equilibrato con le squadre che non riescono a superarsi, poi la partita si sblocca ad inizio ripresa quando l'arbitro assegna un discusso rigore ai piemontesi, trasformato da D'Astoli, i calabresi accusano il colpo e subito dopo incassano un altro gol che in pratica chiude la pratica. Nel finale arriva anche il tris e la festa dei ragazzi del Novara.

Posta un commento