mercoledì 10 giugno 2015

NIENTE SERIE A, MA NON TUTTI I MALI....


Oggi che è il giorno del lutto sportivo tra i tifosi biancazzurri, a mente fredda, smaltita la delusione, ho fatto un ragionamento che può essere sintetizzato con il classico motto di spirito "NON TUTTI I MALI VENGONO PER NUOCERE". Proviamo ad addentrarci nella situazione odierna, penso che a conti fatti forse è meglio ripartire dalla B, con un progetto serio, colmando le lacune emerse durante questa stagione e magari trovando un allenatore esperto e capace a cui affidare una buona squadra. Andare in serie A in questa stagione, con una squadra classificatasi settima in serie B, a venti punti dalla prima, subendo il doppio dei loro gol, senza allenatore (perché Oddo attualmente è un tirocinante) poteva significare battere tutti i record di figuracce nella massima serie. Speriamo questa esperienza negativa sia il solo punto di partenza per una cavalcata vincente, un trampolino di lancio per una favola tipo Chievo Verona, senza dimenticare però che l'anno prossimo si riparte tutti da zero e tenendo sempre presente che la cadetterìa regala sempre sorprese, a volte squadre retrocesse sono arrivate terze come il Vicenza ed altre che hanno sfiorato la serie A sono finite a fondo classifica come Latina e Varese, il calcio, si sa, è materia liquida. FORZA PESCARA
Posta un commento