sabato 26 settembre 2015

CHOC NEL CALCIO GIOVANILE ABRUZZESE


PINETO - Tragedia nel calcio giovanile, nn bambino di 9 anni di Pineto, Marco Calabretta, è morto nel pomeriggio di venerdì mentre giocava a calcio sul campo sportivo "Mimmo Pavone" della cittadina teramana insieme ad altri ragazzi del settorie giovanile locale. Il bambino si è accasciato a terra accusando un malore e grosse difficoltà respiratorie. Subito contattato è prontamente intervenuto il personale del 118 con l'ambulanza medicalizzata e Marco è stato trasferito al vicino ospedale San liberatore di Atri dove però il suo cuore ha cessato di battere poco dopo. Non si conoscono ancora le cause del decesso e non si esclude l'ipotesi di una malformazione cardiaca. A chiarire le cause e se il bambino fosse in possesso dell'autorizzazone medica allo svolgimento della pratica sportiva dovrà essere l'indagine che il magistrato disporrà nelle prossime ore.

Posta un commento