lunedì 21 settembre 2015

PROMOSSI E BOCCIATI - PRIMA GIORNATA



ALLIEVI GIRONE A

PROMOSSI: Rieccoci con l'appuntamento con i PROMOSSI E BOCCIATI, in questo girone promosso il Cologna che espugna il difficile campo di Giulianova dopo una partita molto tirata, anche il S. Omero,
battendo una buona D. Flacco, si dimostra squadra ambiziosa che può ambire ad uno dei primi cinque posti, bene anche uno spumeggiante Pineto che dilaga contro la matricola Colleatterrato.
BOCCIATI: Bocciate Colleatterrato e Tagliacozzo che dovranno cambiare passo se vorranno cercare di arrivare ad una difficile salvezza, pollice verso anche per la D. Flacco che stecca malamente l'esordio sul campo di S. Omero.

ALLIEVI GIRONE B

PROMOSSI: Promossa a pieni voti la neopromossa Gladius che si regala una roboante vittoria nel derby, grande ritorno anche per il Penne che batte subito il Chieti nello scontro diretto, bene anche la Virtus Vasto che batte un diretta concorrente come l'Arabona.

BOCCIATI: Pollice verso per l'Angolana che viene sorprendentemente sconfitta all'esordio in una partita sulla carta agevole, brutte figure invece per Atessa VDS e S. Casoli che perdono pesantemente contro dirette concorrenti per la salvezza, ci vorrà ben altro per provare a restare nel campionato regionale.

GIOVANISSIMI GIRONE A

PROMOSSI: Promosso il Poggio Degli Ulivi che sbanca con un punteggio tennistico il campo dell'Alba, roboanti successi esterni anche per l'Amiternina a Pescara e la Marsica nel derby.

 
BOCCIATI: Bocciato il Celano, vicecampione regionale, che stecca in casa contro il Giulianova, pesanti sconfitte invece per la Caldora e l'Alba Adriatica che dovranno lavorare molto per raggiungere i propri obiettivi stagionali.

GIOVANISSIMI GIRONE B

PROMOSSI: Promossa una travolgente D'Annunzio che strapazza la Valdisangro all'esordio, prove di forza anche per Penne e Virtus Vasto che sbancano campi difficili come Fossacesia e Chieti rafforzando le loro ambizioni in chiave qualificazione alle finali regionali.

 
BOCCIATI: Bocciate le ambizioni dell'Arabona, travolta facilmente dal River tra le mura amiche, molto male anche TA Cepagatti e Lauretum che dovranno cambiare passo per poter provare a salvarsi.
Posta un commento