lunedì 28 maggio 2012

L'IPOCRISIA, UNA SPECIALITA' TUTTA ITALIANA


Oggi notavo con sdegno quanti giornalisti sportivi e non, intellettuali, opinionisti e semplici tifosi si sono affrettati a condannare il calcio, sdegnati e sorpresi da quello che hanno scoperto gli inquirenti. Qualcuno ha proposto la radiazione, altri l'ergastolo, l'unica cosa che non ho sentito è la fucilazione in piazza ma su qualche forum lo avranno proposto di certo. Pensavo invece che siamo proprio ridicoli, un popolo di perbenisti ipocriti, gente che tradisce mogli e mariti allegramente, gente che evade le tasse alla grande, società fittizie, bilanci falsi, pagamenti evasi, preti che hanno strane pulsioni, ragazzi che raggirano genitori, genitori che fuggono dalle proprie responsabilità, le mafie che dilagano in tutta italia, povera gente che lavora sfruttata in nero, magistrati che non riescono a mettere in galera nemmeno un reo confesso, politici lussuriosi e corrotti che rubano a tutto spiano, la morale pubblica ai minimi termini da sempre e poi...... ohhhhhh sorpresa, su 10.000 partite di calcio giocate ce ne sono una ventina aggiustate! Ma che schifooooo, non è possibile è una vergogna, subito in galera i responsabili! Lo diciamo e lo scriviamo, magari mentre si vede come evadere gli ultimi euro sul 730, oppure mentre si pensa come non far scoprire al partner la scappatella di sabato, oppure cosa raccontare al proprio dipendente che aspetta lo stipendio da settimane.... CHE SCHIFO DAVVERO! Che schifo questa Italia di ipocriti, questa Italia che abbiamo contribuito a rendere abbietta e corrotta, questa Italia che presto finirà in mano ad un comico buffone come Beppe Grillo, ma abbiamo mai pensato che i primi responsabili di tutti i mali dell'Italia siamo noi? E con noi intendo tutti, me compreso, assolutamente allineato al trend del Belpaese. Speriamo invece che in un futuro, magari non lontano, arrivi una nuova generazione di giovani che veramente possa rottamare la vecchia mentalità, le vecchie abitudini e le consuetudini che hanno fatto dell'Italia il paese che è. Per ora una cosa è certa: il calcio non è un'attività organizzato dal Divino, dove partecipano gli Angeli ed i Cherubini, quindi
NEL CALCIO, DA SETTEMBRE 2012, CI SARANNO SEMPRE PARTITE "AGGIUSTATE", "ADDORMENTATE", "PARLATE", "ACCORDATE" E "CONCORDATE" DALLA TERZA CATEGORIA FINO ALLA SERIE A E NELLE ULTIME 2-3 GIORNATE SARANNO ADDIRITTURA IL 50% E VOI NON CI POTETE FARE NULLA, TRANNE DIRE: GRAZIE PALAZZI ADESSO SI CHE IL CALCIO E' PULITO!
Posta un commento