sabato 7 novembre 2015

ALLIEVI: RC ANGOLANA - G. CHIETI - LA CRONACA

RC ANGOLANA - G. CHIETI - 1-2 (0-0)

Davvero difficile raccontare di calcio in una partita così brutta da non sembrare vera, dai ritmi bassi, senza emozioni e con pochissimo agonismo, dove solo un arbitraggio a dir poco stucchevole è riuscito a scontentare tutti ed a incidere pesantemente sulla gara con decisioni incomprensibili che mano a mano hanno generato nel ragazzo confusione, agitazione ed ansia che hanno portato ad una quantità industriale di errori. Proviamo ora a raccontare la gara.
La partita ha davvero poco da dire nel primo tempo non succede davvero nulla, solo una incredibile espulsione comminata dall'arbitro ad un giocatore del Chieti tra le proteste generali e la partita rimasta ferma per alcuni minuti.
Nel secondo tempo la partita ricomincia da dove era finita, qualche tiro velleitario e null'altro così si arriva a otto minuti dalla fine. L'arbitro durante tutto l'arco della gara è sembrato subire l'errore fatto nel primo tempo ed ha proseguito scontentando praticamente tutti, al 32' c'è un cross in area l'attaccante locale subisce una carica di spalla e l'arbitro decreta il penalty fra le furibonde proteste degli ospiti, tiro di Massa e gol del 1-0. Non si accennano a placarsi le proteste neroverdi così un minuto dopo c'è un lancio lungo dove l'avanti ospite si tuffa in area e l'arbitro non si lascia sfuggire l'occasione per pareggiare i conti, penalty trasformato da Mammarella e 1-1. L'Angolana ci prova nel finale ed al 39' un doppio miracolo del portiere neroverde salva gli ospiti, l'azione prosegue con un contropiede che trova scoperti i locali, la punta dribbla pure il portiere ed insacca l'incredibile gol del 2-1. Al 42' succede di tutto ed un giocatore dell'Angolana viene fermato davanti al portiere in sospetto fuorigioco. Finisce qui l'angolana cade in casa contro un'ottima giovanile chieti, che ha lottato e gestito bene la gara anche in inferiorità numerica, credendoci fino alla fine.

Posta un commento