lunedì 2 novembre 2015

PROMOSSI E BOCCIATI - OTTAVA GIORNATA



ALLIEVI A

PROMOSSI: Continua la rincorsa al vertice del Giulianova che trova una grande vittoria sul campo del S. Omero, l'Alba Adriatica vince sia a tavolino che a Tagliacozzo mettendo una seria ipoteca sulla qualificazione, la capolista S. Nicolò regola con un severo 3-0 il malcapitato Poggio Degli Ulivi.

BOCCIATI: Cadono in casa sia Roseto che S. Omero allontanandosi irrimediabilmente dalla zona play off. Gli appassionati si chiedono cosa succede al Poggio Degli Ulivi che sta incredibilmente mandando in scena la peggior stagione di sempre.

ALLIEVI B

PROMOSSI: Il River umilia la Gladius e le sue ambizioni con ben sette gol, il Penne continua a vincere e salire in classifica, segnali positivi arrivano dal Miglianico che batte nettamente l'Atessa VDS nello scontro diretto.

BOCCIATI: Il Fossacesia si ferma anche contro la Bacigalupo perdendo punti sulla sesta in classifica, la Gladius viene incredibilmente seppellita di gol a Chieti e dopo una bella partenza adesso appare in crisi, l'Atessa VDS perde ancora, in casa e contro il non irresistibile Miglianico, oggi la retrocessione sembra inevitabile.

GIOVANISSIMI A

PROMOSSI: Il Poggio Degli Ulivi batte facilmente anche il San Nicolò e sembra davvero una squadra imbattibile, colpo gobbo del Roseto a Scoppito che rilancia gli adriatici in chiave play off, un super Cologna vince alla grande il derby e dimostra di credere ancora nella qualificazione.

BOCCIATI: Il Pescina si lascia imporre il pari casalingo nel derby con l'Avezzano, Amiternina ed Alba Adriatica steccano in casa nella giornata decisiva che avrebbe potuto dare loro la qualificazione virtuale.

GIOVANISSIMI B

PROMOSSI: Un River in gran forma sbanca il campo di Vasto in un importante scontro diretto, un D.Pescara spumeggiante vince lo scontro diretto con la G. Chieti ed aggancia il quinto posto, il Francavilla da segni di vita battendo seccamente l'Arabona nello scontro diretto.

BOCCIATI: Brutta caduta casalinga per la Bacigalupo che vede allontanarsi la zona play off, la Gladius spreca un turno casalinga che poteva lanciarla tra le prime, sconfitta molto pesante per l'Atessa nello scontro diretto con la TA Cepagatti.
Posta un commento